ACCESSIBILITA'

Servizio prenotazioni

N. Verde 800.638.638
Carta Servizi

Carta
Regionale
dei servizi

Scopri di più

News

ANATOMIA PATOLOGICA

Ospedale San Gerardo - Via Pergolesi 33 - Monza
Settore A, piano terra, corpo posteriore

Direttore Biagio Eugenio Leone
Coordinatore tecnico Maristella Perego

RECAPITI TELEFONICI
039 233 2556 - 2557 segreteria Anatomia Patologica, per informazioni telefoniche ore 11-14
039 233 2548 - fax
e-mail - anatomia.patologica@asst-monza.it

 

PRINCIPALI ATTIVITÁ SVOLTE
Diagnostica Istopatologica

Diagnostica Citopatologica
Diagnostica Nefropatologica (Centro di Riferimento)
Diagnostica Autoptica

Dall'1 giugno i Referti di esami ambulatoriali si ritirano presso:
Punto Ritiro Referti c/o Palazzina Accoglienza
ore 8.30 - 21.00, da lunedì a venerdì, non festivi 

 

Tipologia di esami e orari di apertura al pubblico

Ritiro e consegna esami istologici, citologici, consulenze, analisi molecolari, pap test in LP

       da lunedì a venerdì,                            non festivi                    dalle 8 alle 13

Esami citologici, per esame urine ed espettorato su appuntamento                  

occorre rivolgersi allo sportello per istruzioni

Ritiro e consegna campioni per consulenze istopatologiche e citologiche

per il ritiro di campioni da inviare in consulenza all'esterno si richiede una domanda dell'istituto richiedente oppure l'impegnativa del medico. All'atto della consegna del materiale occorre firmare  una liberatoria

 

MODALITA' DI ACCESSO ALLE PRESTAZIONI

Utenti Interni
Per accedere alle prestazioni il Medico deve compilare gli appositi moduli di richiesta che dovranno accompagnare il campione da esaminare.

Utenti Esterni
L'accesso alle prestazioni del Laboratorio può avvenire:
- allo sportello del Servizio, settore A, piano terra, corpo posteriore

- allo sportello del Poliambulatorio di Monza o di Brugherio (solo esame citologico delle urine)

 

DELUCIDAZIONI IN MERITO AL REFERTO

Il personale medico è sempre disponibile a dare al paziente spiegazioni in merito al referto, eventualmente aiutandolo a comprendere il significato clinico della terminologia usata. E' bene però che il Paziente consulti sempre e comunque il proprio Medico, punto di riferimento per il percorso di diagnosi e cura, il quale ha tutti gli elementi per interpretare i risultati dell'esame e per consigliare il Paziente. Per quanto riguarda, invece, il medico di riferimento ospedaliero, ogni paziente può rivolgersi al personale sanitario per avere la segnalazione del suo nominativo

 

ACCREDITAMENTI E CERTIFICAZIONI
Certificazione ISO 9001:2008

"Informativa Per il medico"

Liberatoria da rilasciare


-